Autorizzazione scarico acque di aggottamento provincia venezia

Settore Politiche Ambientali Via Forte Marghera, MESTRE Domanda di autorizzazione allo scarico liquido di acque reflue industriali non recapitanti in pubblica fognatura a norma della legge regionale 30 marzo 1995, n. Provincia di padova - settore ambiente, servizio ecologia mod. 29/ 07 Moduli richiesta scarico in acque superficiali.
Domanda di autorizzazione allo scarico ( nuovo scarico o scarico esistente) sotto forma di attivazione dell' autorizzazione unica ambientale ( ex D. _ _ _ _ _ data ricezione _ _ _ _ _. 000 Euro 9, 00 ( da non applicare per le sole acque di raffreddamento) Importo quota a deposito per scarichi di acque reflue domestiche ed assimilate e acque reflue.

15 e del decreto ministeriale 30 luglio 1999. Lo scarico di qualsiasi tipo di acque provenienti da edifici in cui si svolgono attività commerciali o industriali è soggetto ad autorizzazione: se l' insediamento scarica nella pubblica fognatura l' autorizzazione è rilasciata dall' Ente gestore ( Acegas- Aps), mentre se scarica al suolo o in acque superficiali l' autorizzazione è rilasciata dalla Provincia. In particolare è competente al controllo degli scarichi e al rilascio delle autorizzazioni degli stessi, salvo quelle recapitanti in pubblica fognatura. Nel caso di MESSA IN SICUREZZA D' EMERGENZA, se è previsto lo scarico delle acque emunte e trattate in : - corpo idrico superficiale: è necessario chiedere l' autorizzazione allo scarico alla Provincia di Cremona ( referente per la pratica sig. L’ autorità competente, in sede di autorizzazione, prescrive che lo scarico delle acque di raffreddamento, di lavaggio, ovvero impiegate per la produzione di energia, sia separato dagli scarichi terminali contenenti le sostanze di cui al comma 4. Comma 1 lettera h) acque reflue industriali: qualsiasi tipo di acque reflue scaricate da edifici od impianti in cui si svolgono attività commerciali o di produzione di beni, diverse dalle acque reflue domestiche e dalle acque meteoriche di dilavamento.
, del Decreto Presidente Giunta Regionale. 2) : “ Spetta ai Comuni il rilascio di:. I fiumi del Bacino Scolante scaricano nella laguna di Venezia acque contenenti carichi inquinanti, nutrienti e microinquinanti, provenienti dagli scarichi di depuratori e di industrie, dal dilavamento di superfici agricole ed urbane, dagli scarichi civili non allacciati a depuratori, ed anche dalle deposizioni atmosferiche e dalle acque di risorgiva. Autorizzazione allo scarico in corso d' acqua superficiale, suolo/ sottosuolo di acque meteoriche e di lavaggio aree esterne ai sensi del Regolamento Regionale n. Ra Cinzia Morena Molesini, tel;. MODULI PER LA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE UNICA. La domanda di autorizzazione deve essere presentata in via telematica alla casella di posta elettronica fvg. 000, 00 qualora lo scarico sia relativo ad un edificio isolato ad uso abitativo.

It in caso di scarichi non in fognatura, ovvero al gestore del Servizio idrico integrato se lo scarico è in pubblica fognatura. Accedi allo Sportello Unico per le Attività Produttive ( SUAP) e presenta la richiesta on line. E necesario chiedere l' autorizzazione allo scarico anche se non la utilizziamo quell' acqua? Autorizzazioni allo scarico. Autorizzazione scarico acque di aggottamento provincia venezia. Se viene attivato uno scarico senza autorizzazione, la legge prevede sanzioni molto elevate che vanno da un minimo di € 6.

Di acque reflue domestiche, industriali e di prima pioggia recapitate nei corpi idrici superficiali o dirette sul suolo o negli strati superficiali del sottosuolo. SPESE DI ISTRUTTORIA: Importo quota a deposito per scarichi acque reflue industriali e acque di prima pioggia: impianti < 1. La localizzazione di tali scarichi deve essere riportata sulle planimetrie allegate alla domanda di autorizzazione. 000, 00; tali sanzioni sono stabilite da un minimo di € 600, 00 ad un massimo di € 3. In questa sezione è possibile scaricare documenti e la modulistica per: Domanda di rilascio/ rinnovo dell' autorizzazione allo scarico in pubblica fognatura di acque reflue industriali e acque di prima pioggia e lavaggio delle aree esterne ( Modulo_ Tipo_ A, solo per le istanze che NON rientrano in AUA) ;.

Domanda di autorizzazione allo scarico di acque reflue industriali, acque reflue industriali assimilate alle domestiche, acque reflue assimilate alle domestiche, acque reflue di dilavamento, acque di prima pioggia D. E dalla Direttiva Tecnica Regionale D. Per il rilascio dell' autorizzazione allo scarico fuori fognatura di acque reflue industriali e di acque meteoriche contaminate dovrà essere presentato:. In particolare alla Provincia compete l' adozione delle autorizzazioni allo scarico di acque reflue urbane ( impianti di depurazione e reti fognarie), di acque reflue industriali o domestiche recapitanti in corpo idrico superficiale o sul suolo.

Titolo: Domanda di autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche provenienti da insediamenti di tipo residenziale con numero di abitanti fino a 50 Descrizione: La presente modulistica può essere utilizzata solo in caso di scarico di acque reflue domestiche provenienti da insediamenti di tipo residenziale con un numero di abitanti fino a 50. L' autorizzazione è valida per quattro anni dal momento del rilascio. Acque reflue derivanti da pompe di calore o piscine private Acque reflue domestiche Acque reflue urbane.

L’ autorizzazione ha validità 4 anni e deve essere richiesta da tutti i soggetti, pubblici e/ o privati, che intendono chiedere autorizzazione di nuovo scarico di acque reflue o rinnovare autorizzazioni in scadenza prima dell’ attivazione di un nuovo scarico, oppure un anno prima della scadenza dell’ autorizzazione se la stessa era stata. 16, 00 DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO PER ACQUE REFLUE DOMESTICHE NON RECAPITANTI IN PUBBLICA FOGNATURA Ai sensi del D. In sostanza viene prevista la separazione, l’ intercettazione ed il trattamento di una parte rilevante delle acque meteoriche provenienti dal dilavamento di superfici pavimentate a rischio di inquinamento, definite acque di prima pioggia. La Provincia di Cremona è autorità competente al rilascio delle autorizzazioni allo scarico, di durata quadriennale.

Articolo 101 ( Criteri generali della disciplina degli scarichi. I, per gli scarichi di acque reflue industriali e acque reflue urbane, la domanda di autorizzazione è presentata all’ Autorità Competente ( già di competenza della Provincia e dal 01/ 01/ in capo alla Regione FVG). L’ autorizzazione allo scarico per le acque meteoriche di dilavamento del piazzale, qualora ricorrano i presupposti ex comma 3 dell’ art. CARICHI MASSIMI AMMISSIBILI DI NUTRIENTI. Al fine di definire le portate si assumono coefficienti di afflusso pari a 1 per superfici impermeabilizzate.

La domanda di autorizzazione deve essere presentata allo Sportello Unico delle Attività Produttive ( SUAP) presso il Comune in cui recapita lo scarico. Autorizzazione agli scarichi in acque superficiali e sul suolo di acque reflue di dilavamento unite ad acque reflue domestiche; autorizzazione all' utilizzo dei fanghi derivanti dal processo di depurazione in agricoltura ( articolo 9 del Decreto Legislativo 27/ 01/ 1992, n. Acque reflue urbane sono il miscuglio di acque reflue domestiche, di acque reflue industriali e/ o di quelle meteoriche di dilavamento.

OGGETTO chiesta RILASCIO ri titolo abilitativo: autorizzazione allo scarico in fognatura di acque reflue industriali e/ o di prima pioggia, ai fini dell’ inclusione nell’ Autorizzazione Unica per gli impianti di smaltimento e di recupero dei rifiuti ai sensi dell’ art. A parità di condizioni depurative, come confermato con nulla osta al progetto e autorizzazione ai lavori per lo scarico di acque reflue assimilate ad acque reflue domestiche rilasciato dal gestore della fognatura Acque del Basso Livenza SpA con prot. Autorizzazione scarico acque di aggottamento provincia venezia. Attestazione del versamento degli oneri di istruttoria. L' assimilazione dello scarico delle acque reflue industriali alle acque reflue domestiche; c) Verifica e presa d' atto dell' Autorizzazione allo scarico e/ o della dichiarazione di assimilazione dello scarico delle acque reflue industriali alle acque reflue domestiche, al fine del rilascio di Nuove Utenze idriche / aumenti contrattuali;.

E del Decreto Legislativo n. Domanda di autorizzazione allo scarico in pubblica fognatura di acque reflue industriali Ai sensi del decreto legislativo 152/ Il sottoscritto 1 Cognome Nome Luogo di nascita Data di nascita Comune di residenza CAP Provincia Via/ Piazza Numero civico Codice Fiscale Telefono e- mail. 28/ 10/ ( allegato alla. Le funzioni del Servizio Sportello Autorizzazioni Acque Reflue sono: - Autorizzazione di progetti di trattamento di scarichi reflui: piani adeguamento scarichi ex lege 206/ 1995, sistemi di subirrigazione e scarichi in acque superficiali ex Piano di Tutela della Acque della Regione Veneto, allacciamento ai depuratori comunali del Centro storico e delle isole della Laguna di Venezia. Il nostro ciclo produttivo prevede la produzione di uno scarico industriale generato da le acque di raffreddamento di alcuni macchinari. 000, 00 ad un massimo di € 60.

Per il rilascio dell' autorizzazione allo scarico fuori fognatura di acque reflue assimilate dovrà essere presentato: 1. Offre servizi di consulenza tecnica per la richiesta dell’ Autorizzazione Unica Ambientale, comprendente l’ autorizzazione allo scarico in fognatura o su corso d’ acqua. In materia di Risorse Idriche la Provincia svolge una serie di competenze attribuitele dal D. MODULI PER LA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE. Alla Provincia di Mantova Settore Ambiente. 19/ smi della Regione FVG stabilisce ( art. A) Lo scarico terminale è composto: dalle acque reflue industriali di un unico processo produttivo. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN PUBBLICA FOGNATURA DI ACQUE REFLUE INDUSTRIALI E ACQUE DI PRIMA PIOGGIA E LAVAGGIO DELLE AREE ESTERNE ( marca da bollo) se prevista All' Ufficio d' Ambito Provincia di Bergamo Via Ermete Novelli, Bergamo ( BG) Prot. 01 pag 1di " domanda di autorizzazione preventiva allo scarico di acque reflue industriali non recapitanti in rete fognaria ". Gestioni Ambientali S. Acque di aggottamento Domanda: Siamo un impresa edile che opera in una area balneare e spesso si trova a dover scaricare acqua emunta in fase di scavo. Nel caso di un autolavaggio trattasi propriamente di acque reflue industriali, le quali sono pertanto soggette ad autorizzazione allo scarico e come tali alla disciplina in materia di A.

Marca da bollo €. 2) Compilare la richiesta di AUA predisposta dalla Provincia di Venezia e trasmetterla via PEC allo Sportello Unico per le Attività Produttive ( SUAP) del Comune competente per territorio, avendo cura di indicare tutti i titoli abilitativi da sostituire, e di allegare le relative schede nei casi previsti o, in alternativa, compilare. Nel caso in cui gli scarichi fognari residenziali scarichino direttamente nel terreno o in acque superficiali occorre presentare la domanda di autorizzazione allo scarico di acque reflue mediante sistema di subirrigazione e/ o scarico in acque superficiali ai sensi del D. Descrizione della tipologia dello scarico e della presenza di altri punti di scarico. Sei un imprenditore e devi richiedere un nuovo scarico o una modifica sostanziale dello scarico di acque di prima pioggia che recapitano in corpo idrico superficiale o sul suolo o in condotta acque meteoriche ( art. Di acque reflue urbane. Solo due dei tre siti posseggono il depuratore in quanto il terzo trasporta l' acqua di risulta, della stessa tipologia del refluo prodotto nelle altre aziende, al depuratore presente nel sito limitrofo. Scarica la domanda autorizzazione ( 156K) Scarichi di acque meteoriche e di lavaggio aree esterne. PROVINCIA DI VENEZIA Data.

Phone:(179) 274-2647 x 1114

Email: [email protected]